Il consiglio costituzionale francese dice ‘no’ al ‘diritto di non nascere’, confermando la validita’ dell’attuale legge del 2002. La legge non consente di indennizzare chi nasce disabile a causa di una diagnosi sbagliata da parte del medico. Lo afferma un comunicato diffuso dall’alta corte.’La limitazione del diritto di indennizzo deciso dal legislatore non riveste un carattere sproporzionato. Non e’ contrario a nessun diritto o liberta’ garantiti dalla costituzione’, precisa la nota.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here