Il vice ministro dello Sviluppo economico con delega alle comunicazioni, Paolo Romani, convochera’ ‘presto’ gli operatori per il confronto sulle reti di nuova generazione. Il tavolo ci sara’, ha indicato, ‘nei prossimi giorni’.  Il deputato del Pdl, Benedetto Della Vedova, propone di utilizzare gli 800 milioni previsti per la banda larga per dare incentivi fiscali agli investimenti privati nel settore”, regola da introdurre nel decreto legge sulla manovra. “Gli incentivi – spiega il parlamentare – varrebbero per due anni e con la fissazione di alcuni parametri, tra l’altro dando priorita’ al superamento del digital divide fra le aree del Paese”.
Sul tema della banda larga siamo ormai alla barzelletta. Sono passati mesi e mesi da quando il Governo stanziò 800 milioni e commissionò un piano sulla banda larga. La banda più che larga è latitante.

fonte aduc