Egitto: nuova ondata di proteste

Il motivo delle manifestazioni di protesta è la decisione del presidente Mohammed Morsi che giovedì ha promulgato una nuova costituzione che consolida le sue prerogative esclusive. Ora potrà promuovere tutte le leggi necessarie per la difesa della rivoluzione senza che nessun organo possa fare ricorso. L’opposizione ha già detto che Morsi si è proclamato di fatto “nuovo faraone.” “E’ un tentativo di colpo di stato il desiderio di monopolizzare tutti e tre i poteri del Paese”, hanno dichiarato i leader dell’opposizione.

Fonte: http://rus.ruvr.ru/