Italia: paese di “coglionamenti” e “coglionati”. Le primarie del Pd sono un bluff enorme. Buone solo per raccattare fondi, far propaganda e sparar balle. Un giornalista di linkiesta è riuscito a votare 2 volte alle primarie ed un giornalista di Libero è riuscito a votare 3 volte… noi, non siamo andati perché non avevamo i 2 euro per votare…

Per votare erano necessari 2 euro. Può definirsi un voto a pagamento? Ed ancora… non è più la politica a pagare i voti, ma siete voi a pagare la politica per votare!  Cazzo è fantastico, finalmente sono allo scoperto!
I soldi dei finanziamenti pubblici sono finiti ed allora ti invento le primarie a pagamento, qualcosa si dovrà pur raccimolare….

Una “genialata” è l’aver dato la possibilità di votare (sempre a pagamento) anche agli stranieri, nonostante non abbiano diritto al voto per le elezioni in Italia. Se le inventano proprio tutte… non solo fregano gli italiani ma ora hanno superato qualsiasi confine. Perché i soldi son sempre buoni, soprattutto se vengono dalla povera gente, che magari crede alle stronzate propagandistiche.

In tutta questa presa per il culo, c’è la ciliegina sulla torta della propaganda… siete pronti?
Hanno partecipato alle primarie del Pd numerosi elettori del Pdl, che sostengono la candidatura di Renzi…
Se questa non è una buffonata propagandistica utile solo per fare pubblicità al Pd, raccogliere fondi e riempire “vasetti di merda”… Cicciolina è ancora vergine!

Ma n’do vai se la propaganda non ce l’hai? E’ questo il titolo della nuova rubrica su MondoRaro… cari lettori e care lettrici, pensate che non abbiamo bisogna di inventare nulla… scriviamo solo quello che dicono e fanno i politici.

P.S.: se volete, potete inviare 2 euro alla redazione ed esprimere la vostra idea, che sia ben chiaro non conta comunque un cazzo! Questo è fare politica!