Guerra dei cartelli della droga in Messico: oltre 60mila morti

L’Agence France-Presse ha diffuso la notizia del ritrovamento di nove cadaveri nella città di Torreón, nel nord del paese.

Sette dei corpi, erano a pezzi e impacchettati in sacchetti di plastica nera. I sette corpi sono stati rinvenuti in un ufficio. Altri due invece in un’altra zona della città. Tutti sono stati uccisi da colpi di arma da fuoco.

La polizia messicana sta indagando sulla pista del  narcotraffico. Dal 2005 la guerra dei cartelli della droga ha provocato oltre 60 mila morti.

Fonte: http://rus.ruvr.ru/