150 mila euro per la lettera di Napoleone sull’esplosione del Cremlino

La lettera cifrata di Napoleone Bonaparte, dove lui parla dei suoi piani sull’esplosione del Cremlino di Mosca è stata venduta in Francia per 150 mila euro. Inizialmente, la lettera, proveniente da una collezione privata, era stata valutata tra 10 e 15 mila euro.

“Io faccio esplodere il Cremlino il 22 alle 3 del mattino”, dice Napoleone nella lettera dal 20 ottobre 1812. I suoi progetti non sono stati mai realizzati.

Secondo gli esperti, i messaggi dell’imperatore francese dalla Russia possiedono un valore elevato, essendo molto rari, dato che molte missive scoperte dai russi vennero distrutte, e perse per sempre per la storia.

Fonte: http://rus.ruvr.ru/