La Siria e le armi chimiche

Gli USA accusano il governo siriano di produrre armi chimiche: “Abbiamo le prove che Damasco prepara dei composti chimici,” – ha detto una fonte nel governo americano, aggiungendo che tali azioni probabilmente mirano alla creazione di gas sarin. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha messo in guardia le autorità siriane dall’uso di armi chimiche: “Voglio rivolgermi ad Assad. L’uso di armi chimiche è assolutamente inaccettabile. Se commetterete il tragico errore di sfruttarle, ci saranno delle conseguenze e sarete messi di fronte alle vostre responsabilità”.

Il Ministero degli Affari Esteri siriano garantisce che il governo non impiegherà armi chimiche contro il proprio popolo. È il contenuto di un messaggio trasmesso lunedì in risposta alle parole del Segretario di Stato americano Hillary Clinton, che ha messo in guardia la Siria dall’utilizzarle.

«Damasco ancora una volta sottolinea di non avere in nessun caso intenzione di utilizzare armi chimiche contro il proprio popolo, pur essendone in possesso», ha riferito un portavoce del Ministero degli Esteri.