RosNeft ed Exxon estrarranno insieme il petrolio nella Siberia Occidentale

Le due compagnie RosNeft (russa) e “ExxonMobil Exploration Company” (americana) hanno siglato un accordo per estrarre insieme il petrolio dai giacimenti della Siberia Occidentale. L’accordo è stato siglato nella città di Mosca da Igor Sečin e Steve Greenly, presidenti dei due consorzi. In questo modo è stata creata una joint venture nella quale il 51% delle attività apparterranno a “RosNeft” e il 49 % a “Exxon”.

Che impatto avrà sull’ambiente?