Spagna, sequestrati beni dell’ex presidente egiziano Mubarak

MubarakLa polizia spagnola ha congelato i conti bancari e le proprietà di persone legate all’ex presidente egiziano Hosni Mubarak. Il sequestro ammonta a circa 28 milioni di euro, di cui 18 milioni sono investimenti in tre banche spagnole. Sequestrate anche 2 edifici di prestigio a Madrid, per un valore di quasi 7 milioni di euro, 7 villette a Marbella e 5 vetture di lusso.
L’operazione è stata resa possibile, grazie ad una richiesta internazionale fatta dalle autorità del Cairo alle autorità spagnole, per controllare le proprietà ed i conti correnti di 130 persone vicine al regime deposto.

Mubarak attualmente sta scontando l’ergastolo.