Salvatore Ippolito, sindaco di Castrofilippo, un paesino in provincia di Agrigento è stato arrestato con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, in manette con lui sono finite anche altre 4 persone con la medesima accusa. Le indagini avrebbero permesso di sciogliere la morsa che la famiglia mafiosa di Castrofilippo aveva posto sulla zona. Al vertice del clan c’era l’ultra ottantenne mafioso Antonino Bartolotta, che era stato insignito della carica per volontà del boss Maurizio Di Gati e dell’ex latitante Giuseppe Falsone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here