MIDEAST ISRAEL POLITICSMuri, muri e nient’altro che muri. Divisione: è questa la politica della guerrafondaio Benjamim Netanyahu, il quale in questi giorni, ha dichiarato che è indispensabile (?), costruire un muro lungo le alture del Golan, al confine con la Siria. Il muro secondo Netanyahu servirà per difendersi dagli “estremisti islamici”. Netanyahu, ha quindi incaricato il ministro della difesa di costruire muri di cinta lungo tutto il confine con la Siria.

Nel vedere l’operato di Netanyahu e avendo letto moltissimo sulla storia del Nazismo, mi torna in mente l’agosto del 1940 quando ebbe inizio la costruzione del muro che separò il ghetto di Varsavia dal resto della città e nel quale furono rinchiuse 500mila persone.