Greek riot police clash with students on killing anniversaryAd Atene, nei dintorni delle abitazioni di cinque famosi giornalisti, sono state fatte esplodere da sconosciuti degli ordigni al propano. Non ci sono state vittime.

Il portavoce del governo greco, Simos Kedicoglou , ha definito le esplosioni di stamane «operazione di intimidazione terroristica della stampa, elemento chiave della nostra democrazia».

Ieri la polizia ha svacuato un edificio storico nel centro della capitale dall’occupazione di radicali di sinistra, arrestando 100 persone. I vertici di queste organizzazioni sono i presunti responsabili di questi atti di violenza intimidatoria.

Fonte: rus.ruvr.ru