Il Portogallo blocca Telefonica. Lisbona infatti ha deciso di esercitare la golden share ponendo il veto alla cessione da parte di Portugal Telecom della partecipazione nella brasiliana Vivo per un valore di 7,5 miliardi di euro.
La decisione del governo portoghese ha colto di sorpresa investitori e mercati, in particolare dopo che ieri Telefonica aveva alzato la propria offerta a 7,15 miliardi di euro e all’assemblea degli azionisti di Portugal Telecom l’offerta di Telefonica aveva ricevuto voto favorevole a larga maggioranza, 75% a favore e solo il 25% contrario. Ma e’ prevalsa la linea del governo. Il governo di Lisbona gia’ la scorsa settimana aveva ribadito il giudizio negativo sull’operazione e il premier Jose Socrates venerdi’ in Parlamento aveva riferito di aver dato istruzioni alla Cassa generale di depositi di votare contro all’operazione.

fonte aduc