Il livello d’inquinamento dell’aria a Pechino ha superato quello critico. Respirare nella Capitale cinese è così pericoloso che è stato consigliato di non uscire da casa e indossare le maschere. Per colpa dell’inquinamento l’aria di Pechino è coperta da uno smog fitto, negli aeroporti spesso si cancellano i voli, molti abitanti della città soffrono di malattie delle vie respiratorie. Negli ultimi giorni la situazione è peggiorata a causa della mancanza di vento.

Le autorità comunali pubblicano regolarmente i dati complessivi dell’inquinamento dell’atmosfera nella città. Nei giorni quando l’aria è inquinata più del solito le grandi fabbriche sospendono il lavoro.

Come lotta contro l’inquinamento le autorità prevedono di chiudere le centrali a carbone, sostituire i vecchi taxi e piantare alberi per proteggere la città dalle bufere di polvere.

Fonte: rus.ruvr.ru