La Corea del Nord bandisce di nuovo la bicicletta alle donneLe autorità nordcoreane hanno di nuovo vietato alle donne di andare in bicicletta. Nel corso dell’anno passato alle donne era stato ufficialmente dato il permesso di muoversi in bicicletta, ma dal 10 gennaio la bicicletta a loro è stata nuovamente bandita. In precedenza le donne in sella sulle biciclette venivano solo multate, mentre ora la polizia potrà confiscare il mezzo. I media nordcoreani spesso ricordano che l’immagine di una donna in bicicletta va contro la morale socialista. Allo stesso tempo le biciclette sono estremamente importanti in Corea del Nord, in quanto vietato il possesso di auto, moto o altri veicoli. La bicicletta per le donne rappresentava l’unico modo per trasportare i bambini o portare i prodotti acquistati al mercato.

Fonte: rus.ruvr.ru