Nel sud dello Yemen è stato fatto saltare in aria l’oleodotto della compagnia coreana Korea National Oil Co. Le autorità locali hanno comunicato che il trasporto del petrolio è interrotto. L’ordigno è stato inserito sotto il condotto nella provincia di Shabva, a 25 km dalla piattaforma di esportazione Nushaymah. L’esplosione non è ancora stata rivendicata da nessun movimento. Durante l’ultimo anno i guerriglieri del gruppo Ansar al-Sharia hanno fatto esplodere due gasdotti.

Fonte: rus.ruvr.ru