Un uomo di 31 anni, Alfredo Trapasso, si era reso irreperibile dopo l’omicidio di Antonio Aloi ed è stato rintracciato dai Carabinieri a Tropea. Il cadavere della vittima fu trovato carbonizzato il 19 settembre scorso nelle campagne della zona di Soveria Simeri. Il provvedimento di fermo nei confronti di Trapasso è stato emesso dal Sostituto Procuratore Paolo Petrolo. Sulla pelle di Trapasso, gli inquirenti hanno trovato tracce di bruciature compatibili con le modalità del delitto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here