Bambini tra gli 8 e i 12 anni abusati e filmati e poi divulgati on line.

La PolPosta di Catania sta indagando, cercando di scoprire le località nelle quali venivano girati i video. Al momento ci sono indagini sulle città di Alessandria, Ancona, Bologna, Brescia, Brindisi, Cremona, Cuneo, Lecco, Macerata, Milano, Napoli, L’Aquila, Reggio di Calabria, Crotone, Rimini, Udine e Vercelli. Le piccole vittime sono visibili nei filmini e gli investigatori le stanno identificando per risalire ai violentatori.

Uno dei violentatori pare sia stato individuato ad Udine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here