Il petrolio ormai si è depositato sotto la sabbia dei litorali colpiti dalla tragedia. Si muovono così nuove accuse alla BP in quanto il petrolio non sarebbe stato rimosso come precedentemente promesso. Un video amatoriale mostra le immagini di una spiaggia di Grande Isle e si evince che la consistenza della sabbia non è più la stessa di prima. Quello che diviene dunque più di un sospetto è che il catrame sia stato sepolto invece che asportato.