La British Petroleum annuncia di aver speso 3,12 miliardi di dollari per far fronte ai danni ingenti causati nel Golfo del Messico dalla fuoriuscita del petrolio dalla loro piattaforma. Ciò dimostra che la prevenzione fa risparmiare tutti anche i più grandi colossi multinazionali del petrolio, poiché adottando le necessarie misure preventive, sicuramente potrebbero evitare danni come questi. I due sistemi fino ad oggi adottati hanno permesso di recuperare soltanto 25198 barili di petrolio su di un totale di 585400 raccolti nelle fasi immediatamente dopo il disastro ambientale. La BP conferma che le operazioni sono riprese dopo tre giorni di stop a causa della tempesta che ha colpito la zona.