Continuano le mirabolanti avventure di Super Berluscones alla ricerca di nuovi significati per le parole ed i pensieri… E così l’uomo dalle infinite parole delizia la nostra estate con un’altra perla: “Conosco e apprezzo ormai da molti anni l’On. Brancher e so con quanta capacità avrebbe potuto ricoprire il ruolo che gli era stato affidato. La volontà di evitare il trascinarsi di polemiche ingiuste e strumentali dimostra ancora una volta la sua volontà di operare esclusivamente per il bene del Paese e non già per interessi personali”. Forse agli interessi personali ci aveva già pensato prima?