Il fatturato dell’indotto della contraffazione è pari a 7 miliardi di euro, e si traduce in perdite erariali per 5 miliardi , 130 mila posti di lavoro in meno, una vera e propria piaca, secondo il CENSIS.