Evidentemente la protesta del Vaticano per voce di Benedetto XVI ha avuto il suo effetto in effetti la Procura di Bruxelles ha aperto un’inchiesta sulla correttezza delle perquisizioni avvenute nella Cattedrale di Mechelen e nell’Arcivescovado nello scorso 24 giugno, nell’ambito di indagini sulla pedofilia. Il Procuratore è intervenuto dopo aver ricevuto una lettera dall’Arcidiocesi in cui gli si faceva presente la possibilità di un mancato rispetto delle regole durante la perquisizione.

Come dire… si alla pedofilia, basta attenersi alle regole!…