Sarkozy richiama al “sangue freddo” il suo governo. Le dichiarazioni sono state fatte durante il Consiglio dei Ministri francese, il Presidente ha incitato tutti a mantenere i nervi saldi sulla questione del disordine sollevato dal caso Bettencourt.

Le forze di polizia francesi hanno trovato le tracce di un avvenuto prelievo contanti di circa 50 mila euro dall’agenzia BNP dove aveva il conto la Signora Bettencourt, prelievo effettuato il 26 marzo del 2007. Tale circostanza conferma le dichiarazioni di Claire Thibout che aveva testimoniato su di una operazione da lei stessa eseguita per contribuire alla tangente di 150 mila euro a favore della campagna elettorale di Sarkozy.