Convalidata la condanna a sei anni di reclusione per Kaivan Samimi arrestato nell’ambito delle proteste contro Ahmadinejad. Il gionalista dovrà scontare anche 15 anni di sospensione da ogni attività politica, culturale e sociale. Molte altre persone con lui sono state arrestate con gli stessi capi d’imputazione.