Il fatto è avvenuto a Teheran, con il benestare della Magistratura islamica che ha imposto le nozze nonostante le proteste delle rispettive famiglie. E’ un evento eccezionale verificatosi per la prima volta in un paese islamico dove ad ogni modo già da 30 anni le operazioni di cambio del sesso risultano legali. Fu lo stesso l’ayatollah Khomeini, ad autorizzarle nel 1983 con una ‘fatwa’.