Il bilancio degli attentati avvenuti in Uganda, in due locali pubblici pieni di gente intenta a guardare la finale dei mondiali di calcio, è di 64 morti e 65 feriti. Il duplice attentato è avvenuto a Kampala. Gli ordigni esplosi hanno fatto strage fra i presenti. Tra le vittime ci sarebbe anche un cittadino americano. Gli inquirenti non hanno ancora indicazioni precise sulla provenienza degli attentati ma sospettano un gruppo integralista di somali e di ribelli ugandesi.