Il giovane ucciso si chiamava Nicola Duro e aveva solo 26 anni. L’agguato è avvenuto la sera del 17 giugno scorso e a perpetrare il delitto pare siano state 6 persone di etnia Rom i quali vengono ritenuti i responsabili a vario titolo fra esecutori e mandanti. Il ragazzo era incensurato ed è stato colpito con 5 colpi di arma da fuoco sparati all’uscita di una rivendita di tabacchi. Inutile fu la corsa in ospedale, Nicola Duro morì dopo poco.