Tre persone sono già morte e una sessantina risultano intossicate da una nube tossica rilasciata dal cloro fuoriuscito da un’autobotte. Il gas velenoso si sta propagando al porto di Mumbai. A riferirlo sono i maggiori media del paese. L’incidente avvenuto nell’area di Haji Badar a sud della città, si è verificato a causa del ribaltamento di un’autobotte parcheggiata vicino ad una scuola. Tra gli intossicati alcuni studenti e diversi vigili del fuoco intervenuti sul posto per arginare il disastro.