Alemanno sindaco di Roma, ha dichiarato in merito ad una probabile divisione fra Fini e Berlusconi: “Se la divisione tra Berlusconi e Fini resterà, io staro col premier. Ho letto molte dietrologie sulla mia firma all’appello a Berlusconi e Fini per ritrovare un’intesa e ricostruire l’unità del partito, ma in realtà non c’è nessuna dietrologia: l’appello manifesta ciò che ho sempre pensato. Ho fatto scelte che non mi rimangio e dunque se questa divisione prevarrà io staro con Berlusconi”.