Secondo una stima dell’AIE (Agenzia Internazionale per l’energia), negli ultimi 3 mesi si sarebbero riversati nel mare del Golfo del Messico, qualcosa come 4 milioni e mezzo di barili di petrolio, un quantitativo che oscilla fra i 365 e i 715 milioni di litri. Quanto basta comunque per aver causato un danno ambientale e faunistico immane.
18) Francia: Finanziamenti ai partiti – Sotto il mirino questa volta è il sottosegretario con deleghe all’occupazione del ministero dell’economia, Laurent Wauqiez, finito sotto accusa per finanziamenti al proprio partito. Wauqiez sarebbe accusato di essersi recato a Londra ad una cena con dei banchieri per reperire fondi per il suo piccolo partito.