Ciudad Juarez, proprio ieri si è consumata un’ulteriore tragedia di matrice narcos, un’autobomba è esplosa contro due automobili della polizia provocando 3 morti. Dall’inizio dell’anno fino ad oggi, le morti per mano dei narcos sono circa 7000 quasi eguagliando il conto ottenunto nel 2009 di 9000 vittime totali. Gli omicidi per mano delle organizzazioni di narcotrafficanti sono dunque in sostanziale aumento nonostante le misure di sicurezza incrementate dal governo di Calderon. Tuttavia la criminalità organizzata pare abbia letteralmente dichiarato guerra al governo messicano.