La censura del regime cinese colpisce ancora. Nel 21° secolo ancora esistono paesi che hanno necessità di mettere il bavaglio alla gente pur di poter mantenere a loro dire, l’ordine nazionale. Il governo cinese ha fatto oscurare decine di microblog e alcuni account su Twitter di quelle che vengono definite le voci più schiette del paese. I blog e gli account si sarebbero improvvisamente spenti senza una motivazione logica ed erano stati creati dopo che il governo aveva già preso precedentemente dei provvedimenti di oscuramento di Twitter.