L’Iran avverte il Pakistan che se non consegnerà i terroristi di un gruppo sunnita, effettuerà raid sul suo territorio per bloccarli. ”Abbiamo notificato alle autorità pachistane – ha detto il primo vicepresidente iraniano Rahimi – la richiesta di consegnarci i terroristi. Altrimenti l’Iran entrerà legalmente nel Paese confinante per dar loro la caccia”. Secondo Teheran, in Pakistan ha base il Jundullah, gruppo estremista sunnita che ha rivendicato vari attentati nel Sudest dell’Iran.