Emmanuelle Alt, nuovo volto di Vogue Paris

Abituati allo stile eccentrico di Anna Dello Russo (qui), a quello sauvage di Carine Roitfeld, al mix di stampe e colori di Viviana Volpicella e Giovanna Battaglia (qui, qui e qui), Emmanuelle Alt, Direttore di Vogue Paris dal febbraio 2011, sorprende per la sua sobrietà, non troppo comune al mondo patitato della moda.
Raffinata e sofisticata, Emmanuelle Alt si è costruita negli anni una sua divisa: blazer dal taglio maschile e grintoso, pantaloni aderenti modello cinque tasche, tronchetti o décolleté a punta dal tacco rigorosamente basso, data la sua statuaria figura.
Pochi colori (nero, bianco, grigio e qualche tocco navy) e un look minimale, pulito e dalle linee nette, hanno fatto della Alt un’icona di stile in tutto il mondo.
A me personalmente piace; questo genere sobrio e semplice è iper versatile e adatto a qualunque occasione. Emmanuelle Alt non è mai fuori posto, è sempre perfetta, senza bisogno di trucco pesante o accessori scintillanti. Sembra quasi una ragazzina piombata per caso nel mondo della moda, mentre invece è una donna forte, acuta e soprattutto molto professionale.

Fonte: In Moda Veritas