Vodafone ha annunciato la vendita del 3,2% di China Mobile per circa 5,2 miliardi. La cessione fa parte della strategia dell’operatore britannico di alleggerimento delle partecipazioni di minoranza. Circa il 70% dei ricavi della vendita saranno redistribuiti agli azionisti tramite riacquisto di azioni e il resto verra’ usato per ridurre il debito.
Vodafone aveva preso inizialmente una quota del 2,18% in China Mobile nel 2000 ed la aveva incrementata al 3,2% nel 2002. I due gruppi continueranno a collaborare, precisa Vodafone.
Vodafone aveva gia’ segnalato l’intenzione di cedere la partecipazione al termine del periodo di lock up, che e’ scaduto recentemente, ma non aveva dato precisazioni sui tempi. Per questo l’operazione odierna ha colto in qualche modo di sorpresa gli intermediari.
Nonostante sia il principale operatore mondiale della telefonia mobile con 800 milioni di clienti, China Mobile sta registrando come le concorrenti China Unicom e China Telecom, un rallentamento della crescita.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here