Alcuni uomini del contingente britannico di Afghanistan sono sospettati di traffico di eroina e la polizia militare ha aperto un’inchiesta.
Lo riferisce la BBC online citando il ministero della Difesa a Londra, stando al quale tuttavia le accuse sono ancora ‘tutte da dimostrare’.
L’inchiesta riguarda soldati che prestano servizio presso le basi aeree di Camp Bastion e di Kandahar, nel sud dell’Afghanistan. Anche alcuni militari canadesi sarebbero coinvolti. L’eroina sarebbe stata trasportata fuori dal paese nascosta a bordo di aerei militari.
‘Anche se al momento sono tutte da dimostrare, prendiamo le accuse molto sul serio e le procedure di sicurezza sono state rafforzate sia in Afghanistan sia nel Regno Unito’, ha detto un portavoce del ministero della difesa.
L’Afghanistan produce circa il 90 per cento dell’eroina in circolazione nel mondo. Lo scorso anno un trafficante locale aveva detto al domenicale britannico Sunday Times che, dopo i ‘signori della droga’, i militari del contingente internazionale in Afghanistan sono i principali acquirenti della sostanza stupefacente.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here