Queste sarebbero le linee guida decise al congresso mondiale dell’energia, oltre al fatto di voler formare una task force per affrontare le sfide di ambiente ed energia, proponendo soluzioni che siano condivise internazionalmente. Al congresso hanno partecipato tutte le autorità di tutti i continenti le quali sono state tutte d’accordo nel creare una Confederazione Internazionale dei Regolatori per l’energia, attraverso una piattaforma informatica presieduta dal ‘Regolatore’ italiano: Alessandro Ortis, il quale ha dichiarato: “Il rafforzamento della collaborazione darà un apporto essenziale per facilitare gli scambi energetici, lo sviluppo di infrastrutture ed imprese, l’integrazione di mercati sempre più efficienti, al fine ultimo di tutelare sempre meglio i cittadini-consumatori”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here