La persecutrice sarebbe una donna brasiliana, nullafacente e pregiudicata di 47 anni, residente a Torino e avrebbe perpetrato persecuzioni nei confronti dell’ex fidanzato che la respingeva per ben 7 anni, fin quando ieri sera la donna si è presentata sotto casa dell’amato, attaccandosi al citofono insistentemente e a quel punto l’uomo, vittima della maniaca, esasperato dalla situazione ha chiamato i Carabinieri. Nelle volte precedenti nonostante le continue denunce da parte della vittima, la donna non aveva mai desistito, ma ieri sera, sopraggiunti i Carabinieri, l’hanno trovata in flagranza di reato e dunque finalmente la donna è stata arrestata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here