La Corte Suprema ha cancellato con 8 voti contro uno la legge federale del 1999 che vietava la vendita online di video che raffiguravano crudelta’ varie contro gli animali.. Per la Corte viola la liberta’ d’espressione, protetta dal primo emendamento della Costituzione.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here