“Anche le parrocchie sono responsabili dei reati commessi dai propri sacerdoti”, è quanto ha stabilito il GUP del tribunale di Foggia nell’ambito di un procedimento penale a carico di un sacerdote imputato di aver molestato delle bambine. Il giudice ha autorizzato le parti civili a citare come responsabile civile, la parrocchia in cui il sacerdote svolgeva il suo ministero. Il prete pedofilo è accusato di atti sessuali durante le confessioni ad alcune bambini ed era stato posto agli arresti domiciliari nel 2007.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here