Pochi giorni fa l’annuncio del suo compagno Ryan O’Neil di volerla, dopo 30 anni di relazione, sposare.
L’annuncio aveva fatto il giro del mondo provocando nel cuore dei fan di entrambi grossa commozione.
La realtà sembrava sovrapporsi al copione del celebre film “Love Story” in cui un giovanissimo O’Neal, portava all’altare Ali Mc Graw malata terminale di leucemia.

Farrah Fawcett negli ultimi tre anni della sua esistenza ha dovuto affrontare una lotta senza quartiere contro un terribile cancro al colon. Dopo aver, inizialmente, nascosto l’effettiva gravità del suo male, ha deciso di rendere pubblica la sua battaglia. Si è fatta riprendere in estreme condizioni di salute da una telecamera 24 ore su 24; da quel materiale è stato ricavato un documentario di due ore e mezza intitolato “Farrah’s Story” e trasmesso dalla rete Nbc il 15 maggio scorso. Tutto ciò al solo scopo di sensibilizzare le persone sulla serietà di questa malattia e di spingerle alla prevenzione.

Un intenso e grande testamento visivo, assolutamente dettagliato e narrato attraverso la voce sofferente della Fawcett stessa.

A noi piace ricordare la Fawcett come uno degli “angeli” del piccolo schermo.