Il Tribunale di Savona ha concesso gli arresti domiciliari a Don Luciano Massaferro, il 45enne parroco di Alassio, accusato di molestie nei confronti di una chierichetta di 12 anni. La decisione era stata sollecitata da una richiesta dei difensori del sacerdote. Dunque Don Massaferro dopo 9 mesi di carcere proseguirà il regime detentivo presso un istituto religioso in attesa che si concluda il processo. La prossima udienza è stata stabilita per il 5 ottobre prossimo, in cui Don Luciano farà la sua deposizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here