L’uomo 51enne psicolabile di Giulianova in provincia di Teramo che avrebbe ucciso a sediate, il proprio padre ottantenne invalido sulla sedia a rotelle, ha confessato di aver commesso l’omicidio. Nel racconto, l’uomo afferma di averlo ucciso scagliandogli una sedia sulla testa e ha detto ai Carabinieri che dopo le consuete medicine, quella sera aveva anche bevuto del vino. L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Teramo ed è controllato a vista dagli agenti penitenziari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here