La risoluzione sulla questione della Marea Nera nel Golfo del Messico, andrà al voto la prossima settimana a Bruxelles. Secondo tale risoluzione, l’Unione Europea, deve fermare le trivellazioni petrolifere in alto mare e tale risoluzione è stata già approvata dalla Commissione Ambiente del Parlamento Europeo. Nel documento è scritto che l’Unione Europea deve imparare dalle devastanti esperienze della Deepwater Horizon e della BP, entrambi artefici di immani disastri ambientali e si raccomanda di congelare ogni nuova trivellazione preventivata, in acque profonde, intorno a tutti i paesi facenti parte dell’Unione, in attesa che siano rivisti tutti i parametri delle norme di sicurezza e delle responsabilità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here