Grecia, sciopero dei trasporti: Paese paralizzato

Alle proteste che proseguono ormai da molti giorni, dei camionisti greci, si uniscono anche i lavoratori ferroviari e stradali e la Grecia è di nuovo paralizzata. I dimostranti camionisti, sono giunti alla terza settimana di sciopero e oltre ai ferroviari e agli stradali, si stanno unendo alla protesta anche i lavoratori dei trasporti extraurbani, i portuali e i medici e nel frattempo tutta l’Europa è in ebollizione a causa dello sciopero indetto dai sindacati in tutta l’Unione europea previsto per oggi. Si tratta della più grande mobilitazione di massa che sia stata mai organizzata.