Ricerche concentrate dagli inquirenti nella zona fra Taranto e Lecce, in cui è stato ritrovato il cellulare della ragazza, senza sim e senza batteria. Sarah, il giorno della scomparsa, lo scorso 26 agosto, portava con sé uno zainetto con il telo da mare, i due oggetti fino ad oggi non sono mai stati ritrovati. Intanto è sono state riascoltate la madre e la cugina della ragazza, presso la Procura di Taranto e la mamma di Sarah ha ribadito al Procuratore che suo cognato non c’entra nulla con la scomparsa della figlia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here