La Regione Calabria, bonificherà gli ambienti di uno stabilimento della SETECO, ubicato nel comune di Marcellinara, dismesso da un anno in cui sembra che bruci ancora del materiale organico. La Regione dovrà inoltre stabilire i parametri del disagio arrecato alle popolazioni circostanti, derivato dalle esalazioni dei fumi provocati dall’autocombustione dei materiali organici, che si sono diffusi nell’ambiente. L’ente si prende carico della bonifica in quanto coloro che avrebbero dovuto, ossia la dirigenza della SETECO, non ha fino ad oggi mai provveduto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here