In una intervista al settimanale ‘Oggi’, la madre di Sarah Scazzi ha così commentato il lavoro fin’ora svolto dagli investigatori: “Le indagini? Le facciano a 360 gradi, non a 3 come è stato fino adesso. Se no le ricerche di mia figlia comincerò a farmele da sola. Le cose non me lo invento io, lo sanno tutti che ad Avetrana c’è una banda di professionisti che svuota una casa dopo l’altra. Una volta i furti in appartamento erano pochissimi e ora sono molto aumentati”. Pare che la donna asserendo quanto detto, abbia suggerito agli inquirenti un’altra pista possibile da seguire che sarebbe quella d’indagare fra i presunti componenti di una banda di furti in appartamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here