Un giudice federale e’ finito nei guai in Georgia per avere acquistato cocaina insieme ad una spogliarellista in un parcheggio della cittadina di Marietta.
Il giudice, 67 anni, aveva iniziato un anno fa una relazione con la spogliarellista, incontrata in un locale, ma al sesso si era accompagnato anche il consumo di cocaina fornita dalla donna.
La spogliarellista aveva convinto il giudice ad accompagnarla ad acquistare la droga dai trafficanti ‘per proteggerla’. Ma il trafficante nel parcheggio era in realta’ un agente dell’Fbi e pochi minuti dopo l’acquisto della cocaina giudice e spogliarellista erano in manette. Il ritrovamento di due pistole nella vettura del giudice hanno aggravato la sua posizione.
Il giudice Camp era stato in passato molto severo contro gli imputati accusati di crimini connessi alla droga. Adesso i legali degli imputati condannati stanno esaminando la possibilita’ di fare ricorso, ipotizzando che il giudice potesse essere sotto l’effetto degli stupefacenti in occasione delle sentenze

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here